lunedì 8 settembre 2008

...non solo montagna....Giro a tappe della Versilia


Un clima decisamente estivo, quasi inaspettato, caratterizzato da forte umidità e da un caldo quasi insopportabile ha accompagnato la 1° edizione del giro a tappe della Versilia.
Giro suddiviso in tre tappe che ha visto la partecipazione di circa 140 atleti provenienti da più regioni d’Italia;
la prima tappa si è disputata nello splendido scenario del tramonto della Versilia con la CRONOSCALATA di 4,8 km con partenza da Pietrasanta e arrivo sulla collina di Capriglia. Gli atleti si sono sfidati lungo i difficili e irti tornanti di questo incantevole e pittoresco paesino della Versilia storica.
Marco Baldini (fratello del campione olimpionico Stefano) del G.P. Parco Alpi Apuane si è confermato al primo posto dopo il successo della passata edizione con il tempo di 19,03 seguito dal marocchino del g.s. Orecchiella Mohammed Taqi a 40" apparso in leggera difficoltà e terzo posto per Giorgio Malacarni sempre del g.p. Parco Alpi Apuane.
Il sottoscritto, nonché autore dell’articolo, Marco Castelnuovo, si è difeso nel migliori dei modi concludendo la propria prova in 21’16’’ classificandosi al 9° posto assoluto. Da citare gli altri due atleti lecchesi il porta colori della Corno Marco Forni Ruggero giunto al traguardo con il tempo di 23’10’’ e il porta colori dell’Avis di Oggiono Bosisio Massimiliano che ha chiuso la propria prova con il tempo di 24’07’’
Al femminile superba prestazione per Claudia Dardini che chiudendo in 22'29" ha distanziando di ben 1'14" la campionessa italiana di corsa in montagna Vittoria Salvini dell'atletica Val Brembana e di 2'e 06" la massese Martina Celi.
La seconda tappa, sempre caraterrizata da un caldo umido, si è svolta sullo spettacolare percorso collinare di Capezzano Pianore. Percorso della lunghezza di 6.7Km lungo le colline, caratterizzato da una salita molto dura di 1,8Km e da una discesa molto ripida che portava gli altleti in zona arrivo. La gara è stata vinta dal Marocchino Mohammed Taqi (22’22’’) che ha regolato in volata, infliggendo un distacco di 5’’ al leader della classifica Marco Baldini (22’27’’). Al terzo psoto si è classificatao Gagliano Simone dell’Atletica Faenza con il tempo cronometrico di 22’54’’; il porta colori dell’ADS Falchi Lecco (il sottoscritto Castelnuovo Marco) si è difeso bene fino allo scollinamento, poi da buon discesista, ha perso della posizioni giungendo al traguardo in 11° posizione con il tempo di 24’47’’; gli altri due atleti lecchesi sono giunti rispettivamente 21° Forni Ruggero con il tempo di 26’38’’ e 36° Bosisio Massimiliano con il tempo di 27’43’’.
Al femminile ha dettato legge la lammarina Claudia Dardini che chiudendo in 25'47" stacca di altri 1’06’’la campionessa italiana di corsa in montagna Vittoria Salvini dell'atletica Val Brembana che chiude la prestazione in 26'533’’, terzo gradino del podio per Santoni Maria Chiara. Dopo la seconda tappa la classifica generale uomini resta molto aperta, invece, nella classifica femminile per le posizione del podio tutto sembra delineato.
La terza ed ultima tappa del giro, decisiva per decretare il vincitore nella categoria uomini, si è svolta sul percorso pianeggiante di 9.3km alle Bocchette di Viareggio; lungo il percorso pianeggiate il marocchino Mohammed Taqi ha mostrato le proprie caratteristiche di “maratoneta” vincendo la gara in scioltezza (28’44’’) staccando di ben 46’’ Marco Baldini giunto al traguardo con il tempo di 29'30’’; questa prestazione permette al marocchino di aggiudicarsi la vittoria finale del giro a tappe.
Gagliano Simonie giunge 3° al traguardo con il tempo di 30’38’’ quarta posizione per Checcacci Lorenzo con il tempo di 31’28’’ e 5° posizione per Malacarni Giorgio; il porta colori dell’ADS Falchi Lecco (il sottoscritto Castelnuovo Marco) giunge al traguardo in 13° posizione con il tempo di 33’10’’ gli altri due atleti lecchesi sono giunti rispettivamente 29° Forni Ruggero con il tempo di 35’04’’ e 37° Bosisio Massimiliano con il tempo di 35’55’’.
Dopo le tre prove il marocchino Mohammed Taqi si aggiudica il giro a tappe della Versilia davanti al forte Marco Baldini e a Gagliano Simone. Il porta colori dell’ASD Falchi Lecco chiude il giro in 10 posizione soddisfatto della prestazione ottenuta; gli altri due atleti lecchesi giungono rispettivamente 15° Forni Ruggero e 30° Bosisio Massimiliano.
Al femminile vince la terza tappa, come gia fatto nelle due precedenti, la lammarina Claudia Dardini chiudendo in 34'13" seconda posizione per Celi Martina con il tempo di 34’51’’ e terza posizione per Salvini Vittoria con il tempo di 35’19’’.
In campo femminile si aggiudica il giro a tappe, dopo aver fatto il tris di vittorie, Claudia Dardini seguita al secondo posto da Vittoria Salvini e sul gradino più basso da Celi Martina.
Al termine del giro mi ritengo soddisfatto della prestazione, visto e considerato che prima della partenza mi ero prefissato di arrivare almeno nei primi 10, per cui previsione centrata…….previsione che mi ha permesso di vincere un prosciutto crudo di 4Kg.
Inoltre vorrei fare anche i complimenti al Sig. Graziano Poli e alla Signora Lazzini Paola per tutto l’impegno che hanno messo per la buona riuscita del giro a tappe e per tutti i premi messi a disposizione per la classifica finale……arrivederci all’anno prossimo!!!!!!!
Nella foto la premiazione dei primi 10 classificati

1 commento:

Lo Zio ha detto...

GRANDISSIMO STAMBECCO!!!

Amici dello Stambecco is wearing Blue Weed by Blog Oh! Blog | To Blogger by Gre at Template-Godown | Entries (RSS) and Comments (RSS).