martedì 24 febbraio 2009

Sirone: “Golden Half Marathon” – La stangata

(Cronaca cialtrona della mezza di Sirone - un resoconto più serio su http://www.asfalchi.it)

Macchè polemiche. Maligno chi ha tratto conclusioni leggendo il titolo. La stangata è quella che ho pigliato io alla mezza di Sirone di domenica. Prendete uno che corre, non un fenomeno, diciamo più predisposto alle posizioni di rincalzo. Il nostro si allena con costanza 4 volte alla settimana o giù di lì, ma mai più di 1 ora di fila (sostanzialmente perché è un po’ lazzarone). Poi, fato vuole che partecipa ad una mezza maratona, la seconda della sua vita. E già lì dovrebbe essere memore che tre anni prima alla Mezza del Tamburino Sardo fece la fine del ratto. Che fareste voi? Per lo meno comincereste a fare qualche lunghetto. Lui no, sempre imperterrito a correre 50/60 minuti e nulla iù.

Arriva il giorno della gara, la frittata è fatta. Il buonsenso dice di correre tranquilli, sarebbe comunque un bell’allenamento per la prossima occasione. Il genio cosa fa? Parte a palla tutto bello baldanzoso. La fortuna aiuta gli audaci? Macchè, li aspetta con un nodoso bastone al diciassettesimo chilometro e ben gli sta.
E così il nostro fenomeno della corsa si pippa 4 chilometri finali in costante decrescita, con un ultimo chilometro alla moda del barcollo, ma non mollo. Diciamo più “barcollo” che altro. Se consdieriamo poi che il personaggio in questione sia pelato, col pizzetto e magro come un chiodo il quadro è completo…..chi sarà mai? ;-)

Ma se lasciamo perdere questo somaro, là davanti c’è chi spara delle belle cartucce. Birillo è assatanato, corre in casa e mette tanta energia nel correre che stampa il logo della Nike sull’asfalto. Alla fine chiude al decimo posto in meno di 1 ora e quindici minuti. Testimoni oculari narrano che dopo la gara abbia poi corso un giro in più per salutare il suo pubblico. Lo Stambecco nulla può contro lo strapotere del Sironese, ma agguanta un primo posto di categoria che da lustro alla sua gara. Di Gemelli ce ne sono due (per forza direte voi, se no che gemelli sono?). In gara intendo. Ale nella mezza e Dario nella corsa cittadina. Oppure ero io che vedevo doppio.

Finito?

Ah ah! E no. E il Re Leone? Dove lo mettiamo il re leone? Parte lemme lemme poi progressione in gran carriera, primo di categoria-e….ovviamente mi svernicia alla grande…bhe…com’è giusto che sia!


Questa è la gara così come è stata e tale quale ve l’ho raccontata.
Dove il Birillo fece clamore e lo Stambecco difese l’onore
Con due Gemelli a passo veloce e un Re Leone che vinse a gran voce
Infine uno Zio dal cranio pelato che chiuse la scena con un filo fiato

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Bravo zio.......sei sempre il migliore.....ti volgio anche cosi come scrivi anche nelle gare!!!!!
Spettacolare la filastrocca.....!!!!

stambecco ha detto...

Bravo zio.......sei sempre il migliore.....ti volgio anche cosi come scrivi anche nelle gare!!!!!
Spettacolare la filastrocca.....!!!!

Panda ha detto...

GRANDE ZIO. Ti aspetto al 10° piano per il cambio del testimone
;-)

Panda PIR(EL)LONE

Anonimo ha detto...

Grande!!!

AnThRaX

LO ZIO ha detto...

ma che garnde e grande!!

Scemo sono, ecco.

Amici dello Stambecco is wearing Blue Weed by Blog Oh! Blog | To Blogger by Gre at Template-Godown | Entries (RSS) and Comments (RSS).